VittCaltabiano's Weblog

Il blog di Vittorio Caltabiano

Archive for aprile 2013

Primavera 2013.

Posted by vittcaltabiano su 29 aprile 2013

Ci siamo: è primavera. La terra si risveglia con una esplosione di colori, odori, sensazioni, atmosfere, voglia di muoversi,  di passeggiare per campi e boschi, voglia di vacanza, è primavera!

fiori

Annunci

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

L’eruzione dell’Etna, la 13^.

Posted by vittcaltabiano su 28 aprile 2013

La 13^ eruzione dell’Etna è finita! Dopo una nottata di fuoco,  la colata lavica si è fermata e sono finiti i boati e la colonna di cenere e lapilli.

Ieri 27 aprile 2013:

IMG_6506

Oggi 28 Aprile 2013:2013-04-28-565_4

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Nuova fumata dell’Etna.

Posted by vittcaltabiano su 27 aprile 2013

Un pomeriggio di forti, fortissimi boati ed ecco ora  la gran fumata dell’Etna:

IMG_6479Già da giorni era in agitazione con piccole sbuffate.Qui il 25 aprile, due gg.fa:

IMG_6433

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Coperti da cenere e lapilli.

Posted by vittcaltabiano su 21 aprile 2013

Ancora una volta l’Etna si ribella e ci copre di cenere e lapilli:

etna

Come al solito il fenomeno, iniziato il 20 aprile 2013, si è esaurito nella notte del 21, lasciando i suoi segni in tutto il territorio ionico etneo.

Posted in Etna | Leave a Comment »

MOSTRA DEL CORALLO a Catania

Posted by vittcaltabiano su 19 aprile 2013

Una mostra del corallo  del tutto eccezionale , quella che si tiene a Catania presso il Palazzo Valle fino al 5 Maggio 2013.

Merito della  Fondazione Puglisi Cosentino che  con il contributo della Fondazione Roma Mediterraneo ha riunito  nelle sale del  Palazzo  capolavori dell’antica arte del corallo in Sicilia.capolavori di grande valore artistico, quali gioielli,  calici, ostensori, crocifissi, reliquari, presepi, scrigni, calamai, rosari ed altri pregevoli oggetti.

2013_04_16

Secondo la mitologia i coralli si formarono quando il sangue che sgorgava dalla testa recisa della Medusa venne a contatto con l’aria e si solidificò. Nei tempi antichi il corallo rosso era ritenuto un dono degli dei ed era rinvenuto sulle spiagge in tutto il mondo, ma soprattutto in Italia. La parola corallo viene  dal greco korallìon, dove koreo significa “adorno” e alòs “mare”. Nel corallo si fondano i tre regni, animale, vegetale, e minerale.

Il corallo rosso Mediterraneo è senza ombra di dubbio il migliore, e già nel ‘400  gli artigiani di Trapani erano famosi per la loro abilità nella lavorazione del magnifico oro rosso del mare.La produzione comprendeva prevalentemente oggetti di culto, come le bellissime statuine di santi e i Crocifissi, prodotti dalla collaborazione artistica di maestri corallari e orafi, e realizzati su supporti in rame dorato con incastri di sferette, baccelli mezzelune e ovuli, che nel loro complesso costituiscono la tipica produzione trapanese.Molte di queste opere sono espone nella Mostra.

L’ingresso nella Mostra è gratuito! e delle bravissime guide vi accompagnano nel percoso artistico.

Foto su http://www.flickr.com/photos/vitt/sets/72157633276920704/

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »