VittCaltabiano's Weblog

Il blog di Vittorio Caltabiano

Padre Vittorio.

Posted by vittcaltabiano su 3 aprile 2012

Chi ,come me, ha vissuto negli anni ’60 nella comunità dell’ azione cattolica a Riposto, si ricorderà senza dubbio di Padre Vittorio Graziani.

Ancora oggi mi ricordo di lui : “molto aperto e comunicativo   P. Vittorio ebbe amici anche al di fuori dell’ambito parrocchiale; lavorò con intensità e diede nuovo impulso alla F.U.C.I. che da tempo aveva chiuso ormai i suoi battenti e che di essa fu l’assistente spirituale.”(http://www.luciacontarino.it/Parrocchiasangiusepperiposto/Lastoria/lastoria.htm)

Dal 1966 al 1972 guidò la Parrocchia di San Giuseppe  a Riposto con intenso fervore ; i giovani di allora eravamo attirati dalla sua cordialità e dal  suo carisma e  modo di fare e parlare, sempre con sorriso . Sue foto di quel periodo sono su http://www.parrocchiasangiusepperiposto.it/index.php?option=com_content&view=article&id=123&Itemid=67

Ho cercato altre  sue notizie sul web e l’ho ritrovato a Barletta dove il 18-6-2008 la Parrocchia di San Filippo Neri  festeggiava i 60 anni di sacerdozio  del Parroco Padre Vittorio e dove è pure è riportata la sua vita pastorale sino ad allora con il solo errore della sua data di nascita : “” A Barletta, nella Parrocchia San Filippo Neri, sono cominciati i preparativi per il 60° anniversario di ordinazione sacerdotale del Parroco Padre Vittorio Graziani.
Il tutto culminerà nella solenne concelebrazione del 20 giugno 2008, alle ore 19.00, nella stessa giornata in cui, nel 1948, ad Asti, nel Santuario di San Giuseppe presso la Casa Madre della famiglia dei Giuseppini, fu ordinato sacerdote per l’imposizione delle mani del Vescovo diocesano Mons. Umberto Rossi.
Padre Vittorio è nato a Roma il 9 dicembre 1992  ( forse 1922) , nel 1939 veste l’abito religioso della Congregazione degli Oblati di San Giuseppe (o più semplicemente Giuseppini) e nel 1940 conclude il noviziato con la prima professione solenne. Nel 1945, con i voti di povertà, castità e obbedienza, emette la professione solenne. Il 20 giugno 1948 è ordinato sacerdote.
Densa la sua attività ministeriale che lo porterà in diverse parti in Italia: a Milano (1951-1955); ad Alessandria (1955-1958); a Trino Vercellese (Vicenza, 1958-1960); a Roma (1960-1965) come primo parroco nella Parrocchia San Giuseppe Cafasso; a Riposto (Catania, 1965-1972) come Superiore, Parroco; a Trecate (Novara, 1972-1973) come incaricato dei Giovani nel locale Oratorio; a Sala Consilina (Salerno, 1973-1974) come Superiore; a Canosa di Puglia (Bari, 1974-1977), a Solofra (Avellino, 1977-1982), a Riccia (Campobasso, 1982-1983), a Ceglie del Campo (Bari, 1983-1988), a Parete (Caserta, 1988-1989), nuovamente a Solofra (1989-1991), a Barletta (dal 1991), con diversi incarico, tra cui, quasi sempre come parroco.
Sacerdote di grande esperienza pastorale e umana, si distingue per la sua cordialità, disponibilità al dialogo e l’attenzione ai bisognosi.  (http://www.comitatoprocanne.com/newsDett.asp?news=3813)  (http://www.comitatoprocanne.com/pdf/TurismoSostenibile%201806BT03.pdf)

Nel 2009 lo ritrovo al n.63 dell’elenco degli Oblati del Santuario Maria SS dello Sterpeto a Barlella ( http://www.santuariodellosterpeto.it/parrocchia/sacerdoti.html)

Il 12 ottobre del2010   nella sua  parrocchia di San Filippo Neri  celebra una messa solenne per la ricorrenza del 120° anniversario della nascita del servo di Dio mons. Angelo Raffaele Dimiccoli   ( http://donangeloraffaeledimiccoli.blogspot.it/2010/11/il-direttore-amato-dai-poveri-giuseppe.html) .

Dopo questa data non ho trovato più sue notizie sul web.

Se andrò nei prossimi anni alle Isole Tremiti passerò da Barletta a vedere la sua parrocchia , lo prometto, e cercherò di saperne ancora di lui.


Annunci

3 Risposte to “Padre Vittorio.”

  1. angela said

    Padre Vittorio purtroppo è deceduto ieri ad Asti…l’ho appreso stamattina da un altro padre confratello del santuario dello Sterpeto di Barletta. Era andato ad Asti per delle visite…e poi…ecco…il Padre l’ha richiamato in paradiso…ora intercede per noi…

    • vittcaltabiano said

      grazie Angela per la triste notizia che mi hai dato; poco prima di Pasqua ero andato a visitare Padre Pavone, che vive ,da oltre novantenne, a Riposto in una casa per anziani, e mi aveva detto che Padre Vittorio aveva compiuto già gli ottantanni e che stava bene. Lo so che non siamo immortali e che prima o dopo lasceremo questa vita terrena, ma sentire che un ns. affetto ci ha lasciato è davvero un duro colpo ; è una parte della ns. vita che se ne va. Mi piace ricordare il suo sorriso, la sua disponibilità, la sua cordialità, la sua fede, che ci ha aiutato a crescere; se mai passerò da Barletta porterò un fiore nella sua parrocchia di San Filippo Neri.

      • carmine said

        ti vedevo pregare seduto là all’entrata del santuario, e di te mi piacevano le belle prediche al vangelo, eri gentile, educato, dolce…oggi che non ci sei più avrei voluto chiederti tante cose… beh adesso che sei dove sei, sai già cosa ti voglio chiedere…prega per me. carmine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: