VittCaltabiano's Weblog

Il blog di Vittorio Caltabiano

Archive for the ‘Musica’ Category

Ernesto Cortazar.

Posted by vittcaltabiano su 6 marzo 2012

Sul lungomare i due amici, Alfio e Turi, si incontrano per la loro quotidiana passeggiata.

Alfio: ciao come va?

Turi: megghiu ora...

A: ma perchè, cosa ti è successo. T: ‘a solita sciatalgia; quannu m’acchiappa è ‘na fitinzia…A: mi dispiace; ma sei andato dal medico?  T: Ma quali medicu; ormai mi curu iu cu votarenne e muscorilli e ittato no letto finu a quannu mi passa . A: allora quando sei a letto faresti bene a sentire un pò di musica buona. T: ma chi musica e musica; iu mi chiuru o scuru e aspettu ca mi passa.A: ascoltami, ti dò io un cd di musica e tu ascoltala, vedrai che ti sentirai meglio. T: e vabbè, ma chi musica è, siciliana? A: no,  è musica suonata al pianoforte da Ernesto Cortazar. T: e cu è? è russu? A: ma no , che dici, si vede che tu non sei uscito fuori dal tuo seminato; tu hai bisogno non di tarantelle, ma di musica dolce, che ti distende l’animo e lo spirito ed anche il corpo..T:ma allura cu è stu Cortazzaru. A: Ernesto Cortazar, si chiama ; è nato a Città del Messico nel 1940  in una famiglia di compositori; a 13 anni , rimasto orfano di entrambi i genitori deceduti a seguito di un incidente stradale, continuò i suoi studi musicali e ad appena 17 anni cominciò a scrivere musica per i film. Eccellente pianista e compositore ebbe un gran successo nel mondo : River of Dreams,  Autumn Rose, Just Four You, Waiting for you, Sentiments  e Sicilian Romance sono solo alcune delle sue composizioni e tante sono anche le colonne sonore.Un brutto male lo finì ad appena 60 anni, nel 2004, ma l’eredita’ musicale che ci ha lasciato continua ora con i suoi due figli, Ernesto Cortazar III ed Edgar Cortazar che sono compositori di successo nel mercato latino, degni eredi della famiglia di compositori Cortazar.

Turi: miiii …non vidu l’ura di sentire ‘stu cd . Ora ti salutu Alfiu , mi ‘nagghiri a mangiari!

Alfio: Anch’io…. allora ciao Turi, alla prossima!

 

Posted in Musica, storie | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »