VittCaltabiano's Weblog

Il blog di Vittorio Caltabiano

1886.

Posted by vittcaltabiano su 12 febbraio 2010

1886….

Era l’anno in cui venne inaugurata  a New York la statua della Libertà.

Era l’anno in cui:

-Meucci viene riconosciuto come l’inventore del telefono;

-Carl Benz realizza il primo veicolo con motore a scoppio;

-il 31 luglio muore Franz Liszt, compositore, pianista e direttore d’orchestra ungherese;

-a maggio  John Stith Pemberton, farmacista,  inventa  la “Pemberton’s French Wine Coca” ora conosciuta come Coca-Cola;

-nasce la pasta De Cecco e la Breda fondata dall’ingegnere padovano Ernesto Breda.

Il 12 febbraio del 1886 nasceva mio nonna Rosalia!

D’Aquila Rosalia,sposata Piraino, è stata la mia nonna materna del cuore , di una bontà incredibile e di un affetto eccezionale; doti che trasmise, centuplicandole,  in mia mamma Lina.

Visse a Torremuzza vicino a  Santo Stefano di Camastra,  dove aveva casa e terreno a ridosso delle rovine dell’omonimo Castello .

Rimasta vedova e sola, per amore dell’unica figlia rimastale, non ci pensò molto a  vendere tutto e trasferirsi a Riposto , dove visse con noi fino a quando un brutto male ce la strappò , ad appena 65 anni,  il 14 maggio del 1951.

Riposa adesso a Riposto .

Annunci

Una Risposta to “1886.”

  1. gianni said

    Vittorio carisimo, rivedere la foto della nonna Rosalia e leggere le parole che hai scritto è il più bel
    regalo che ho ricevuto da tanti anni.Ricordo le sue doti come Mamma, come Nonna. Pur avendo sofferto tanto
    non l’ho mai sentita lamentarsi; ha dato tanto amore a tutti noi, sempre in silenzio !
    Oggi che mi ritrovo in età avanzata capisco la grandezza della nostra Nonnina e come in confronto io mi sento piccolo piccolo. La Nonna,inoltre, ci ha dato la cosa più unica che ognuno di noi possa desiderare :
    la nostra eccezionale Mamma Lina. Sono sicuro che da lassù, dal Paradiso, loro ci guardano e ci proteggono.
    Grazie Vittorio sei sempre il fratello meraviglioso ed unico, ti abbraccio con l’affetto e la graditudine più grande che io posso esprimere, tuo Gianni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: