VittCaltabiano's Weblog

Il blog di Vittorio Caltabiano

La tassa Ecolamp….

Posted by vittcaltabiano su 24 ottobre 2008

Sono andato oggi a comprare una lampada philips a risparmio energetico per il lampadario della studio dove ho il pc: costo 7,13 euro  più 0,24 per ” Tassa Ecolamp”. Miiii e che è, mi son chiesto ed ho chiesto alla sig.na della cassa: mi risponde : che è una tassa che grava sulle lampade a basso consumo finalizzata allo smaltimento delle stesse, che la sua  ditta ha già pagato alla ditta fornitrice e che alla fine del giro viene poi riversata al povero consumatore, come me!!!  Cavolo, mi dico, e quindi più lampade compro e più ecolamp pago, e così mi frego tutto il risparmio ! La sig.na mi dice inoltre che ha una catasta di lampade smesse che aspetta qualcuno che le ritiri ; decido di lasciarle la mia vecchia lampada.

Ritornato a casa sono andato a cercare questa nuova tassa su internetti e la trovo, la leggo ed…inghiotto: non c’è niente da fare , è una tassa nata  ed è legale e grava su tutte le apparecchiature di illuminazione ( http://www.ecolamp.it/GetPage.pub_do?id=402882491b53abea011b6a75d6a80604) : c’è addirittura un Consorzio Ecolamp  ( http://www.ecolamp.it/GetHome.pub.do?language=ITA ) preposto alla raccolta di tali elementi dai centri di raccolta comunali. E vabbè , io sono per il rispetto dell’ambiente ( sono tra i tanti pochi che faccio la differenziata) ma i Comuni l’hanno organizzati questi centri di raccolta ? Addirittura prenderebbero circa 300 euro a tonnellata; sono andato a vedere i centri di raccolta comunali in  https://www.cdcraee.it/cdcraee/publicViewDistribuzioneGeograficaIscrizioni.do e cosa scopro: la regione Lombardia è quella con maggior presenza di centri di raccolta, ben 665, mentre la Sicilia ne ha appena 23 ! a Catania solo uno che è oltretutto a Caltagirone ! e chi mi ci porta a Caltagirone per consegnare le mie lampade dismesse !? Ha ragione la sig.na di accumulare le sue cataste di rifiuti nel suo magazzino ma per quanto ? fino a quando non le servirà fare spazio e  butterà tutto nei cassonetti. Intanto lei si è incassata la mia..tassa sulla mia lampadina !!! ed io….pago….

Annunci

Una Risposta to “La tassa Ecolamp….”

  1. Ecolamp raddoppia nei primi sei mesi del 2009 i risultati di raccolta del 2008

    Il Consorzio conferma la propria posizione di leader nel recupero e lo smaltimento delle sorgenti luminose esauste

    Il successo della raccolta
    E’ con grande soddisfazione che Ecolamp dichiara di aver duplicato nei primi sei mesi del 2009 il risultato dell’intero anno 2008 raggiungendo i 320.000 kg di lampadine raccolte in tutta Italia: un traguardo molto significativo se si considera che nell’intero anno 2008 il Consorzio aveva raggiunto un totale di 160.000 kg di sorgenti luminose raccolte.

    L’impegno di Ecolamp nell’educazione e sensibilizzazione
    L’impegno di Ecolamp nella sensibilizzazione dei cittadini a comportamenti virtuosi, di rispetto per l’ambiente e di attenzione verso la raccolta differenziata di questi rifiuti, ha sortito ottimi risultati. Non solo: Ecolamp è attivo nella sensibilizzazione anche dei professionisti dell’illuminotecnica, per i quali ha ideato Extralamp. Il servizio Extralamp, attivo dal 1° febbraio 2009, permette agli installatori di impianti di illuminazione di richiedere il ritiro gratuito delle sorgenti luminose esauste presso i loro magazzini in tutta Italia, per un quantitativo minimo di 100 chilogrammi a richiesta fino al 31 dicembre 2009.

    E’ attraverso questi due canali di azione che Ecolamp ha potuto ottenere questo successo.

    Il consorzio Ecolamp e la mission
    Ecolamp, il principale consorzio senza scopo di lucro per la raccolta e lo smaltimento di apparecchiature di illuminazione, costituito nel 2004 dalle principali aziende nazionali ed internazionali del settore illuminotecnico, gestisce in tutto il Paese un servizio di ritiro, trasporto e trattamento delle apparecchiature di illuminazione a fine vita.

    I numeri di Ecolamp
    Il Consorzio ad oggi fornisce i propri servizi ad oltre 2500 centri di raccolta comunali in tutta Italia e ha provveduto a fornire oltre 6000 contenitori di proprietà del Consorzio da posizionare nelle isole ecologiche per un investimento totale di 1,5 milioni di euro: Ecolamp ha infatti ideato e realizzato dei cassonetti metallici appositi per il conferimento delle sorgenti luminose esaurite che, in quanto rifiuti fragili e pericolosi, devono essere trasportate in totale sicurezza. I contenitori verdi Ecolamp, rigorosamente conformi agli standard europei, sono stati studiati in due versioni, una per la raccolta dei tubi fluorescenti lineari e una per tutte le altre tipologie di lampade; ognuno dei contenitori è dotato di un codice a barre che ne permette l’identificazione e la tracciabilità lungo tutto il percorso: dal centro di raccolta all’impianto di trattamento.

    Fabrizio D’Amico, DG di Ecolamp: la strategia di Ecolamp
    “Il raggiungimento di questo traguardo rappresenta per noi un successo che ci stimola ad impegnarci con sempre maggior decisione e ad investire energie nell’ambito dell’education e del servizio agli operatori professionali del mondo illuminotecnico” afferma Fabrizio D’Amico, Direttore Generale di Ecolamp. “L’esperienza di questi anni ci ha insegnato che sono questi i canali su cui porre la nostra attenzione: da un lato l’educazione al cittadino, che ha difficoltà nel riconoscere nelle lampadine esauste un rifiuto che necessita di un particolare trattamento rispetto al vetro, per via dei materiali nocivi in esse contenute; dall’altro i servizi rivolti ai professionisti che, dovendo gestire grandi quantità di rifiuti di questo tipo e non potendo appoggiarsi alle isole ecologiche comunali, devono essere incentivati alla corretta gestione dei medesimi”.

    http://www.ecolamp.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: