VittCaltabiano's Weblog

Il blog di Vittorio Caltabiano

Le ..paure di una mia parente-acquisita….

Posted by vittcaltabiano su 29 settembre 2008

In un recente incontro una mia parente- acquisita mi ha chiesto che avrebbe gradito non avere proprie foto diffuse via internet  tramite i miei siti, per vari suoi motivi ( quali  furto d’identità-clonazione dati-etc..). Ho detto che non condividevo queste sue paure ma rispettando questa sua esigenza avrei provveduto ad oscurare ogni sua foto e, aggiungo io, anche dei suoi diretti familiari, ove presenti nei miei siti .

Mi affermava che basta digitare il proprio nome su Google per sapere tutto di se stessi: ” si sa tutto , anche di te, Paolo”.  Ritornato a casa ho voluto digitare  Caltabiano Paolo per appurare se era vero  e la sola citazione è che risulta tra i notai a Firenze: della sua vita, nulla e nulla di sue  immagini su google immagini. Ma proprio su questo motore di ricerca ti ritrovo la sua bella foto , formato tessera, curata dal Centro  studi di servizio sociale dell’università di Trieste alla pagina biografie  e lì presente da almeno un anno e mezzo!!!: altro che paure per le eventuali sue foto sui miei siti!!!Le uniche presenti nel mio sito sono state postate appena il 25 settembre 2008 !!!

I furti …d’identità non avvengono  solo dai siti internet; il maleintenzionato lo puoi trovare anche per strada o in piazza o quando sei in macchna ,mentre guidi, e ti apre lo sportello e questi sono i più pericolosi perchè ti rubano il portafoglio con patente, carta di credito e blocchetto degli assegni.

Non dimentichiamoci però ciò che ci dice , e ci conforta, il codice penale .

“”””615-bis Interferenze illecite nella vita privata
Chiunque, mediante l’uso di strumenti di ripresa visiva o sonora, si procura indebitamente notizie o immagini attinenti alla vita privata svolgentesi nei luoghi indicati nell’art. 614, è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni.
Alla stessa pena soggiace, salvo che il fatto costituisca più grave reato, chi rivela o diffonde, mediante qualsiasi mezzo di informazione al pubblico, le notizie o le immagini ottenute nei modi indicati nella prima parte di questo articolo.
I delitti sono punibili a querela della persona offesa; tuttavia si procede d’ufficio e la pena è della reclusione da uno a cinque anni se il fatto è commesso da un pubblico ufficiale o da un incaricato di un pubblico servizio con abuso dei poteri o con violazione dei doveri inerenti alla funzione o servizio, o da chi esercita anche abusivamente la professione di investigatore privato.””””
Comunque, stai tranquilla, cara parente-acquisita: dammi tempo e ti oscurerò completamente nei miei siti.
(Oscuramento)

http://www.flickr.com/photos/vitt/sets/72157607627852282/

Annunci

Una Risposta to “Le ..paure di una mia parente-acquisita….”

  1. giusec said

    La parente acquisita evidentemente non ha ancora capito nulla di quel fenomeno che si è soliti chiamare “internet”. Forse tra qualche annetto. Noi aspettiamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: