VittCaltabiano's Weblog

Il blog di Vittorio Caltabiano

Io, Figlio della Lupa….

Posted by vittcaltabiano su 12 maggio 2008

Nella prima foto Il più basso sono io e dopo Gianni e Paolo, i miei fratelli. Nell’altra foto sono al centro.

Figlio della Lupa, 1942, a Riposto ,dove , come in tutta Italia, ci furono i fascisti, le truppe tedesche e le truppe alleate di liberazione.

Solo queste foto ed alcuni momenti ,quasi fotografici, mi ricordano quei tempi.

Si iniziava con i Figli della Lupa a 6 anni, d’autorità, con l’iscrizione alla 1^ classe elementare ed a 8, si diventava Balilla; nella seconda foto, la festa dell’uva , mio fratello Gianni , due anni più grande di me lo era già.

Per me cos’ piccolo, sei anni, non è durato tanto perchè , grazie a Dio, nell’agosto del 1943 arrivarono le truppe anglo-americane.

Mi ricordo un plotone di soldati tedeschi che vedevo scendere dal balcone di casa , al 75 del Corso Vittorio Emanuele , ora Corso Italia , inquadrati , perfetti nelle uniformi, con i fucili in spalla e con quel rumore dei tacchi che battevano sul selciato di pietra lavica che ancora mi fa rabbrividire.

Nel 1943 sfollammo a Zafferana Etnea : mi ricordo un fila di carri armati tedeschi che salivano fuggendo verso Milo; mi ricordo un combattimento tra aerei nel bosco Petrulli; mi ricordo che sparavano dal porto di Riposto; mi ricordo che i miei genitori al passaggio di aerei ci urlavano: tutti agli angoli dei muri ed io che salivo sull mio letto ad angolo stringendomi al petto la mia gatta Mascherina; mi ricordo che mangiavamo sempre patate e che un giorno presi le patate e le buttai in aria gridando: e basta patate !.

Ora però capisco le difficoltà che avevano i mei a sfamarci e che le patate erano forse l’unico cibo che si trovasse e magari a buon prezzo. Mio padre, Vice Segretario al Comune a Riposto, scendeva da Zafferana ogni mattina con la bicicletta e ritornava in serata portandoci del cibo( ora in macchina è una volata, ma figuriamoci a quei tempi con la bicicletta e tutto in salita ); un giorno un soldato tedesco lo fermò vicino Santa Venerina e lo colpì col calcio del suo fucile. Una sera sparavano cannonate dal porto di Riposto, verso le truppe tedesce in fuga ed allora fuggimmo in montagna rifugiandoci in un pagliao con le schegge di bombe che ci fischiavano attorno: mio padre ne tenne due per anni, che aveva raccolto da terra ancora calde.

Mi ricordo una fila di carri armati inglesi che salivano verso Milo, e dopo un po di tempo ritornammo a casa a Riposto ; scendendo vedevo palazzi distrutti : uno all’angolo della stazione di Giarre-Riposto dove ora c’è l’Acquario, ed uno all’angolo di fronte alla Villa Comunale E.Pantano di Riposto.

Tempi duri che mi auguro non ritornino mai più.


Annunci

2 Risposte to “Io, Figlio della Lupa….”

  1. Gianni said

    Vittorio carissimo, ormai leggo di più il tuo sito che la rassegna stampa; mi fai rivivere i momenti e gli episodi particolari della nostra vita, evidenziati in un modo che solo tu sai fare.Anche per questo ti dico grazie e ringrazio Dio di avermi dato un fratello ed una persona bellissima come te. Molto spesso vivo la mia vita in grande solitudine ma pensandoti so che non sono solo ( oltre naturalmente ai miei figli e famiglie che mi danno un motivo per continuare a vivere. A rafforzare questo mio sentimento nei tuoi riguardi c’è la simpatia, l’affetto e la stima di tutte le persone che ti hanno conosciuto. Grazie, Ti abbraccio tuo Gianni

  2. vittcaltabiano said

    Grazie, Gianni per l’affetto che mi dai; sei tanto caro ed anch’io non so come sarebbe stata la mia vita senza un fratello come te.Ti abbraccio anch’io Vittorio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: